fren...pt
Paris
Paris
Bourges
+33 (0)1 40 04 92 30 Lun - Jeu 7h30 - 17h30 / Ven 7h30 - 16h 37, Avenue de Saint-Mandé 75012 PARIS
+33 (0)2 48 50 18 10 Lun - Jeu 8h - 17h / Ven 8h - 16h Rue du Minerai 18570 La Chapelle-Saint-Ursin
Ceritifié
ISO 9001 depuis 1998

STUDIO DEL CASO – Miniera & Cementeria

Il problema

le tavole vibranti sono sottoposte ad alcune delle più impegnative condizioni operative: forti urti ripetitivi e vibrazioni. Questo è spesso il collo di bottiglia nel settore minerario poiché l’allentamento prematuro dei setacci provoca tempi di inattività non pianificati.

La sostituzione non programmata del setaccio comporta:

  • Flusso di produzione ridotto
  • Diminuzione della redditività
  • Costi elevati di mano d’opera
  • Costi di garanzia più elevati per il produttore dell’attrezzatura originale se i setacci si rompono prima del normale tempo di usura

La soluzione

Molti clienti hanno scelto i dadi autobloccanti ESL ed ERM per le prestazioni operative in servizio, nonché per la facilità e la velocità di manutenzione.

Un cliente in particolare aveva bisogno del dado Gr.8 ERM 3/4 UNC con una rondella dentellata che garantisse:

  • Una prima installazione facile senza inceppamenti
  • La capacità di allentare e stringere senza svitare completamente per una rapida manutenzione
  • Nessun danno alla filettatura dei bulloni
  • Una rondella con una capacità di tenuta di più di 4.500 kg di pressione

I benefici

I benefici nell’utilizzo dei nostri dadi autobloccanti ESL & ERM per i nostri clienti sono stati immediati :

  • Il cliente aveva bisogno dei primi pezzi entro tre settimane. C'è voluto un po' di impegno, ma il team di J. Lanfranco ha raccolto la sfida. I file CAD e i disegni sono stati inviati al cliente entro una settimana e le prime 700 parti sono state prodotte e consegnate entro due settimane. I dadi ERM hanno permesso al cliente di fare 10 on/off soddisfacendo tutti i criteri. La J. Lanfranco Company consente all'industria mineraria e agli OEM di ridurre i tempi di fermo non pianificati, aumentare la produzione e ridurre i tempi di manutenzione.